le nostre NEWS
Colpi di sole senza stagnola
LISTINO PREZZI
Ricostruzione Capelli
Servizi Sposa
Trattamenti per extension SOCAP
Trattamenti unghie ESSIE
Chiusura estiva dal 13 Agosto al 21Agosto 2017
Scoppia la moda del gringe: la frangia separata che tutte vogliamo
Bob o lob? Il caschetto delle star
Tagli di capelli, tutti i trend dell'autunno dai saloni
CAPELLI: TUTTI I TAGLI E LE ACCONCIATURE PER L'A/I 2014/15
Il canale video di I Didier!
 
vedi tutte le news
Tagli di capelli, tutti i trend dell'autunno dai saloni < Torna alle News
Accessorio di bellezza, i capelli sono sempre più al centro dell’attenzione, conquistando la scena e delineando sempre più personalità e stati d’animo. E come ogni stagione, si rinnovano nelle forme e nei volumi, nei cut e nei colori. Per far fronte al grigiore invernale e autunnale, cosa propongono gli hair stylist nei saloni?

Sicuramente una femminilità raffinata e impeccabile, che cela ma non sopprime il coté provocante e seducente, che anche un semplice dettaglio, come un riflesso di colore, un ciuffo o una sfumatura, sono in grado di disvelare. O, al contrario, una bad girl dall’anima rock e ribelle che all’improvviso può rivelare un’attitudine bon ton e discreta, attraverso volumi ridotti o styling costruiti ad arte.

Tagli, sfumature, colori, tutto è al servizio dei nuovi codici della bellezza accomunati da uno stesso denominatore: la praticità e la portabilità condensate in hair look creati per essere vissuti più che ammirati. Nei quali il colore è al servizio del taglio e viceversa, in un gioco di rimandi infinito, con sfumature e asimmetrie che si rincorrono di volta in volta, valorizzandosi a vicenda.

Tagli dai profili netti e lunghezze irregolari, che incorniciano il volto e lo valorizzano, con la complicità di colore e styling che non impongono compostezza a ogni costo, ma lasciano la massima libertà di interpretazione. Volumi maxi o più minimalisti, sempre leggeri e scolpiti da hair cut che guardano a grafismi decisi o a sfumature quasi impercettibili.

I corti, in particolare, si prestano a questo gioco di reciproco sostegno, numerosi nelle collezioni e in grado sublimare la femminilità anche con i dettagli più audaci. Come per il “brush back”, che Evos decreta come il taglio del momento, con capelli tirati indietro alla maschietta e volumi ammorbiditi da leggera cotonatura alle radici. Fondamentale lo styling, in grado di addolcire il cut più audace, con onde e movimenti. E’ ciò che si promette di fare Art hair Studios by Wella con la collezione The Witches, di ispirazione romantica con tocchi di spregiudicatezza dark. Naturale e iper-leggero il corto di James Hair, in perfetto equilibrio fra geometria e morbidezza.

Più decisione invece nel nuovo pixie bob delineato da Salvo Filetti per Compagnia della Bellezza, con contorni netti che sembrano quasi tagliati “al laser” sulla fronte e più sfumati su nuca e tempie. Forme più rotonde e avvolgenti per Evos, che propone carré leggermente scalati, con onde lievi o lisci à plomb. Vincente, infine, il “lob”, il taglio del momento che ha stregato molte celebrities, un long bob che sfiora le spalle, ricco di asimmetrie nelle forme e nei volumi.

Ma se il lob vince tra le dive, il mullet vive una specie di revival grazie soprattutto a Edie Campbell, la modella del momento e nuovo volto Yves Saint Laurent, icona di una femminilità ribelle, audace e seducente. Che in questo cut trova la sua espressione più autentica e completa: corto sulla testa e davanti, più lungo dietro. Tutto scalato e sfilato, of course.

Intramontabile lungo, non conosce stagionalità. «Ancora waves per l’autunno», ha decretato Salvo Filetti. Su chiome lunghe e sensuali, con leggere scalature in punta, in grado di creare volume e movimento in maniera del tutto naturale. Lunghi, dicevamo, spesso “accessoriati” da frange, cortissime e irregolari portate full front o come ciuffi, in grado di valorizzare anche i lineamenti più decisi o di alleggerire i volumi e le forme più statiche e classiche.

Infine il colore: quest’anno vincono i rossi e le tonalità ramate, fino ai bruni. Franck Provost punta invece sul biondo: polare, caldo e armonioso, come a voler prolungare il calore dell’estate. Biondi che invece Mitù by Wella trasforma in nunace siderali arricchiti da tocchi ambra, rosa o albicocca. Uno stile spumeggiante e pop è invece quello che propone Cotril, con riflessi brillanti e sfumature cromatiche che vivacizzano il capello. Il rosso di James Art è sofisticato, rame intenso ma naturale che regala trasparenza e leggerezza e che cerca di catturare le infinite note colorate di un bosco in pieno autunno.

[ fonte vanity fair >>> ]

 
iDIDIER parrucchieri torino

via Mazzini, 58/b - 10100 TORINO | 011.81.77.937

via Della Rocca, 26/B - 10100 TORINO | 011.88.84.29

info@ididier.it | P.iva 04478220017 | design and hosted by MOOD

AR - WEBMAIL